Le chiese di Cervia

Inserito il 12 Dicembre 2014
Duomo di Cervia - Cattedrale Santa Maria Assunta

Le chiese di Cervia rappresentano uno dei patrimoni storici e culturali più importanti della città: dalla Chiesa di Sant’Antonio da Padova alla Cattedrale, gli edifici religiosi accolgono ogni anno moltissimi turisti e visitatori, fedeli e non attratti dalle loro bellezze.

Se la Cattedrale domina la piazza principale, ergendosi di fronte al Palazzo Comunale, la Chiesa di Sant’Antonio da Padova è situata ai margini del centro storico, vicino al ponte sul canale a fianco dei Magazzini del Sale. Tra le strutture da non perdere merita di essere citata la Chiesa di Santa Maria del Suffragio, una delle più antiche del posto, essendo stata costruita a cavallo tra gli anni Dieci e gli anni Venti del XVIII secolo.

Cervia propone anche la Chiesa della Madonna delle Neve, che si trova nella zona in cui sorgeva Cervia Vecchia in passato, al centro della salina, e il Santuario della Madonna del Pino, che si può vedere sulla Statale Adriatica (percorrendola in direzione Ravenna) a due chilometri dal centro abitato. Decisamente caratteristica è, poi, la Pieve di Santo Stefano, situata nella campagna sud-ovest, là dove la provinciale Via Crociarone delimita a nord la centuriazione romana-cesenate.

Ma le chiese di Cervia non sono finite: nella frazione di Castiglione, a poco meno di 10 chilometri dal centro, ecco l’Oratorio di San Lorenzo e la suggestiva chiesetta di San Giuseppe di Castiglione; risale al 1860, invece, la Chiesa di Sant’Andrea Apostolo, realizzata in stile neoclassico e costruita per commemorare una pieve antica nata prima del XII secolo. Situata in via Sant’Andrea al numero 6, questa chiesa è divista in tre moduli diversi, contrassegnati da lesene. Il campanile è nato negli anni Venti del Novecento, e dopo essere stato danneggiato da un fulmine e dalla guerra è stato recentemente restaurato: tuttavia la sommità originale era differente da quella attuale, che oggi presenta un decoro merlato.

Infine, ecco il Santuario della Madonna degli Angeli della frazione di Cannuzzo: una chiesetta del Settecento caratterizzata da una facciata semplice, con due piccole cappelle laterali e una navata sola; vi si può ammirare l’affresco della Vergine circondata dagli Angeli.